Come sostituire la batteria ad un ducati monster

di Alessandro // difficoltà: media

Come sostituire la batteria ad un ducati monster Durante il periodo invernale, quando le temperature scendono e le condizioni atmosferiche non lo permettono, la maggioranza dei motociclisti non utilizza il proprio mezzo, lasciandolo fermo anche per molto tempo. Lasciando però la moto parcheggiata, soprattutto se in ambienti aperti, al momento di farla partire potrebbe non esserci corrente per accenderla, causando malumori e ritardi. Le cause di questo problema sono molteplici, ma una delle principali e più frequenti è senza dubbio la batteria scarica. Se non utilizzata, questa si esaurisce, ma può tranquillamente essere ricaricata o sostituita. In questa guida sarà spiegato come sostituire la batteria ad un Ducati Monster.

1 Se la moto presenta dei problemi di accensione, la prima cosa da fare è verificare se può essere un problema legato alla batteria. Per farlo è sufficiente provare ad accendere le luci e ad azionare le frecce. Se queste non funzionano correttamente o emanano una luce più fioca del normale, la causa di questo malfunzionamento è molto probabilmente la batteria scarica. A questo punto ci sono due possibilità: provare a ricaricarla oppure sostituirla. Per ridare energia ad una batteria, è necessario acquistare un caricabatteria a 12V e collegarlo con gli appositi cavetti ai due poli (positivo e negativo). Dopo aver lasciato la batteria in carica per quindici o sedici ore, provare a riavviare la moto. Se anche in questo modo non succede nulla, allora molto probabilmente bisogna sostituirla.

2 Per acquistare una batteria nuova è sufficiente prendere quella scarica e recarsi presso il centro Ducati più vicino a casa. Bisogna sottolineare come purtroppo le batterie originali costino parecchio, assicurando però in genere una buona durata ed una ottima affidabilità. Se si vuole provare a spendere meno, è possibile trovare ottime batterie a prezzi più contenuti sui negozi virtuali presenti in Internet. Attenzione però alla sua tipologia ed al suo voltaggio. Per non sbagliare, prendere il codice scritto sull’involucro della batteria e cercarlo sui principali motori di ricerca. Per estrarre la vecchia batteria dalla moto, basta seguire i passi descritti di seguito. Togliere la chiave dal quadro e alzare la sella. Vicino alla fessura dell'accensione si trova una chiusura a scatto, alzandola si può così sollevare il serbatoio.

Continua la lettura

3 Sotto il serbatoio è posta la batteria collegata alla scatola con i fusibili.  Prima di smontare la batteria è consigliabile fare un ultimo tentativo e provare a smuoverli leggermente (i fusibili controllano tutto l'impianto elettrico e uno di questi è dedicato proprio all'accensione).  Approfondimento Manutenzione: Come riparare la batteria dell'auto (clicca qui) Provare anche a toglierli ed inserirli nuovamente nei loro alloggiamenti uno alla volta.  Dopo che siano stati tutti rimossi e reinseriti, provare a riaccendere la moto.  Se il problema non si risolve nemmeno in questo modo, allora si può passare alla rimozione della batteria.  Togliere quindi i due connettori (positivo e negativo), facendo attenzione a non toccarli insieme e rimuoverla dalla sua sede.  Inserire la batteria nuova, ricollegare i connettori ed accendere la moto.. 

Come cambiare la batteria della Bmw SH 300 i Come ricaricare la Batteria auto Come far partire una macchina con la batteria scarica Come cambiare la batteria della Bmw R 1200 RT

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili