Come sostituire le pastiglie freni dell'auto

di Stefano Nurse difficoltà: media

Come sostituire le pastiglie freni dell'auto L'efficienza dell'impianto frenante dell'autovettura è fondamentale per garantire la sicurezza del guidatore e di quella degli altri automobilisti. È necessario, pertanto, controllare e sostituire le singole parti soggette che non siano soggette ad usura, in modo tale da garantire una completa funzionalità della vettura. In questa guida vi esporremo i passaggi fondamentali per procedere alla sostituzione delle pastiglie dei freni, componenti che più di altri necessitano di molta cura ed attenzione. Il nostro consiglio è quello di procedere all'acquisto di pastiglie originali, in modo da non rischiare di veder ridotta l'efficacia frenante o di dover sopportare fastidiosi fischi ad ogni intervento sul pedale. Vediamo, dunque, come procedere correttamente alla sostituzione delle pastiglie dei freni di un'auto.

Assicurati di avere a portata di mano: chiavi a brugola, cric, chiavi inglesi o a tubo, cacciavite a taglio, compressore.

1 Per prima cosa, è necessario ruotare lo sterzo dal lato in cui si desidera intervenire, in modo tale che le pinze del freno siano più facilmente raggiungibili. Pertanto, sollevare l'automobile con il cric, prestando il massimo dell'attenzione al punto di posizionamento indicato sul libretto dell'uso e della manutenzione, non prima di avere inserito la prima marcia. Successivamente, rimuovere il cerchione dopo aver proceduto a svitare i bulloni della ruota. Tramite una chiave esagonale del 9, svitare le brugole che, sul lato posteriore, tengono fissata la pinza al mozzo.

2 Una volta che sono state tolte le brugole, si può procedere a sfilare la pinza dal disco senza staccarla dalle tubazioni dell'impianto frenante. Inoltre, per estrarre le pastiglie usurate, è opportuno premere su di esse, facendo leva dall'esterno nello spazio tra queste e la pinza. Nel caso delle pinze flottanti, è necessario prima rimuovere la pastiglia dal lato del pistone, e spostare successivamente la parte flottante della pinza, per poi estrarre l'altra pastiglia. È buona regola utilizzare un getto di aria compressa per rimuovere tutti quanti i residui di polvere di carbonio accumulati negli alloggiamenti appositi.

Continua la lettura

3 Per inserire le pastiglie nuove, è opportuno divaricare il pistone, oppure spostare la parte flottante della pinza, tramite l'ausilio di un cacciavite a taglio.  È sufficiente quanto basta per poterle introdurre nelle loro sedi.  Approfondimento Come sostituire i freni anteriori della Fiat Punto (clicca qui) A seguire, collocare ogni singola pastiglia nel suo alloggiamento, seguendo il senso di marcia indicato sulla stessa.  Nell'effettuare questo genere di operazione, è necessario prestare la massima attenzione ad incastrare le tre alette nella loro sede, evitando di piegarle o di romperle.  Inoltre, accertarsi che, tra le due pastiglie vi sia lo spazio necessario a calzare la pinza sul disco, altrimenti occorre distanziarle facendo ulteriormente leva su di esse senza scalfire accidentalmente le superfici di attrito.

4 Successivamente, inserire la pinza sul disco nella posizione originale, per poi fissarla dal retro con le brugole soltanto dopo aver verificato l'integrità del filetto, necessaria al corretto avvitamento. Nel caso che sia rovinato, occorre evitare l'operazione e provvedere alla sostituzione, agevolando un ulteriore intervento futuro. Dopodiché, rimontare la ruota serrando i bulloni, stringendoli in maniera alternata, in modo tale da garantire la corretta adesione del cerchio al mozzo, per poi abbassare il veicolo.

Non dimenticare mai: Molto spesso le chiavi fornite dalle case automobilistiche per smontare le ruote sono poco pratiche, è quindi utile munirsi di chiavi della stessa misura ma che consentano una leva maggiore.

Come cambiare le pastiglie dei freni Come cambiare i freni della Smart Come sostituire le pastiglie dei freni di un'auto Come sostituire le pastiglie alla Audi A4 Avanb

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli